Post partita di Dinamo Sassari-Lietkabelis: Pozzecco e Pierre in sala stampa

 (foto: gentile concessione Dinamobasket.com)
(foto: gentile concessione Dinamobasket.com)
Il commento a caldo di coach Gianmarco Pozzecco: “Faccio i complimenti al Lietkabelis e a coach Canak, hanno giocato una partita tostissima con una pallacanestro fisica ma pulita e potevano tranquillamente vincerla. Sono contento per noi perché oggi siamo usciti dalle difficoltà giocando di squadra poi il talento individuale ci ha permesso di fare canestri importanti prima con Gentile, poi con Jerrells e Pierre. Abbiamo fatto uno step importante, di fiducia, ci siamo passati la palla; la sconfitta di Trieste ci aveva tolto punti di riferimento e si è visto nel primo tempo, sono felice per la grande reazione, soprattutto per la prestazione di Dyshawn Pierre perché oggi ha giocato una partita clamorosa”.

Dyshawn Pierre, autore di una doppia doppia da 24 punti e 12 rimbalzi: “Sono molto contento della vittoria di questa sera contro una squadra ostica che ha lottato fino alla fine: siamo stati bravi a non disunirci e trovare nella difficoltà la calma e la fiducia per portare a casa la vittoria. Sono contento della mia prestazione ma è merito dei miei compagni e dello staff, tutto quello che facciamo lo facciamo come gruppo e questa è la chiave per andare avanti e crescere di partita in partita”.

Il tecnico del BC Lietkabelis Nenad Canak: “Faccio le mie congratulazioni a Sassari e a coach Pozzecco per la vittoria. Nel primo tempo abbiamo avuto problemi di rimbalzi offensivi e falli, nel secondo abbiamo sistemato quelle piccole cose che ci hanno permesso di mettere la testa avanti. Poi quando siamo riiusciti a prendere un margine di 7 lunghezze abbiamo preso delle cattive decisioni che hanno permesso a Sassari di rientrare in partita. Credo che Sassari abbia meritato la vittoria ma se avessimo vinto noi non ci sarebbe stato nulla da recriminare”.

Il giocatore Zeljko Sakic: “È stata una partita strana, molto fisica ma sono contento della prestazione della mia squadra. Quando siamo riusciti a portarci avanti abbiamo fatto delle piccole sciocchezze che hanno permesso a Sassari di riportarsi in partita e giocarsela fino all’ultimo possesso. Ma questa sera abbiamo dimostrato di potercela giocare a questi livelli con avversarie del calibro della Dinamo”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: gentile concessione Dinamobasket.com)