Scoperta dalle Fiamme Gialle evasine fiscale per oltre 100mila euro da parte di un assicuratore

 (foto: Guardia di Finanza)
(foto: Guardia di Finanza)
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di un professionista dell’Iglesiente operante nel campo assicurativo.

Il soggetto sottoposto a verifica è stato individuato a seguito di specifica attività di analisi e confronto delle informazioni acquisite nel corso del controllo del territorio, successivamente approfondite con le risultanze emerse dalla consultazione delle banche dati in uso al Corpo.

L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti.
L’opera di ricostruzione del volume d’affari, è stata effettuata analiticamente, attraverso il puntuale esame della documentazione fiscale esibita dalla ditta e acquisita all’atto di avvio della verifica.
Gli importi ricostruiti sono stati successivamente confrontati con le risultanze della banca dati denominata “Spesometro Integrato”, in cui sono contenuti tutti i dati relativi alle fatture emesse e ricevute da ogni contribuente titolare di partita I.V.A. al fine di rilevare eventuali difformità.

Le operazioni di controllo hanno permesso di appurare che il soggetto, oltre a non aver adempiuto ad alcuni obblighi formali di tenuta della contabilità (quali, ad esempio, l’omessa istituzione dei registri ai fini I.V.A. nonché la mancata conservazione delle fatture), ha occultato compensi percepiti per le prestazioni professionali rese e regolarmente documentati negli anni per un ammontare complessivo pari a 107.953 euro, con una conseguente evasione dell’I.V.A. per 1.762 euro.

Inoltre, per uno dei tre anni d’imposta sottoposti a verifica, l’agente assicurativo ha omesso di presentare le dichiarazioni obbligatorie ai fini delle imposte dirette e dell’I.V.A. qualificandosi quindi come “evasore totale”.

L’operazione si inquadra in un più ampio quadro di intensificazione delle attività di polizia economica - finanziaria disposte dal Comando Provinciale di Cagliari, a tutela degli interessi della collettività - condizione indispensabile per il raggiungimento dell’equità sociale - e conferma l’impegno quotidiano delle Fiamme Gialle nel territorio a tutela della legalità sotto ogni veste.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Guardia di Finanza)