Dinamo Sassari, il post partita con il Filou Oostende

 (foto: gentile concessione Dinamobasket.com)
(foto: gentile concessione Dinamobasket.com)
Al termine del match tra Dinamo Banco di Sardegna e Filou Oostende i primi a salire in sala stampa sono coach Dario Gjergja e Dusan Djordjevic. Ad iniziare è il capitano della squadra belga: "Congratulazioni a Sassari per la vittoria, hanno meritato giocando un grande primo quarto che ha fatto la differenza. La Dinamo è una squadra molto atletica e per noi non è stato facile affrontare una squadra di questo livello, abbiamo tanti giocatori esordienti e dobbiamo lavorare per competere a questi livelli, complimenti davvero". Prosegue il tecnico: "Non sono completamente d’accordo con Dusan, non solo il primo quarto a fare la differenza ma anche la reazione della Dinamo negli ultimi tre minuti del terzo quarto quando noi siamo rientrati sul -10 senza però concretizzare i liberi conquistati. Con una squadra atletica come Sassari non puoi permetterti di abbassare la guardia, servono 40 minuti consistenti per poter competere, lavoreremo su questo".

Per i biancoblu a parlare nella conferenza post partita Miro Bilan e coach Gianmarco Pozzecco, il lungo croato commenta la vittoria così: "Credo che sia stata una buona partita. Siamo stati bravi a portarci avanti inizialmente e poi a gestire il vantaggio sul +10. Abbiamo giocato tutti bene, controllato la gara e meritato la vittoria". Conclude l'analisi Pozzecco: "Devo congratularmi con il mio amico Gjergja, la sua squadra gioca molto bene. Come ha detto Bilan siamo stati molto bravi per 30-35 minuti, abbiamo giocato sprazzi di un basket piacevole, Ostenda è stata brava a metterci in difficoltà. Noi abbiamo fatto bene sia in attacco che in difesa, a tratti abbiamo dominato e condotto la partita, sono veramente molto contento non di tutto ma in generale sicuramente sì. E sono felicissimo per Bilan e Vitali, oggi in perfetta sintonia con il nostro gioco, siamo sulla strada giusta, iniziano a fidarsi uno dell’altro e per me questa è una cosa impagabile".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: gentile concessione Dinamobasket.com)