Marco Baglivo presenta a Sassari il suo ultimo romanzo: "Il paradosso di Ivanov"

Martedì 5 novembre alle ore 18,00 la Libreria Koinè di Sassari ospita lo scrittore Marco Baglivo per la presentazione del suo ultimo romanzo "Il paradosso di Ivanov"

IL LIBRO:
Rivia si troverà ancora una volta a districare un complicato caso al limite del credibile. Una richiesta di aiuto proveniente da un altro tempo metterà a dura prova le sue capacità. Sfidando forze oltre le sue possibilità e combattendo anche contro se stesso, si ritroverà a compiere scelte difficili. Un gioco di conseguenze e macchinazioni, di intrighi e linee temporali, di sacrifici, aiuti e tradimenti costringeranno Marco Rivia a mettere in dubbio ogni sua convinzione.
Cosa fare quando il bene e il male coincidono? Quando il giusto e lo sbagliato si confondono e si sgretola ogni convinzione? Cosa fare quando non ci si può fidare neppure di se stessi?

L'AUTORE:
Marco Baglivo nasce a Modica il 5 novembre del 1987 e vive a Marzamemi (SR). Si diploma al liceo scientifico tecnologico di Pachino e, nello stesso anno, conosce Adriana che in futuro diventerà la moglie. Dopo qualche anno intraprende gli studi presso l’università di Catania.
Studi che abbandona alla nascita del figlio Hidan. Nel corso degli anni, dopo essersi trasferito nella Riviera Romagnola, lavora nel settore delle assicurazioni e nella ristorazione. In quest’ultimo si specializza lavorando in parecchie strutture rinomate. Nel frattempo inizia a praticare arti marziali, in particolare il Kung Fu stile Wing Chun. All’età di 20 anni torna in Sicilia e lavora nel prestigioso ristorante che i genitori hanno rilevato. A ventitré anni dà il via a un suo progetto personale fondando l’associazione Wing Chun Project, insegnando nella palestra di proprietà. Successivamente si dedica agli studi di cinesica, prossemica e semiotica. Si appassiona alla fotografia e alla scrittura. Fin dall’infanzia sviluppa una spiccata passione per la lettura e l’informatica. Nel 2018 pubblica il suo romanzo d’esordio “Il Mistero di Aleshenka” con la Caravella Editrice che gli da nuovamente fiducia l’anno successivo pubblicando il sequel “Il Paradosso di Ivanov”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo