PORTO TORRES

Attività per bambini e anziani nel periodo di Natale,bando per associazioni e cooperative sociali

L’animazione e le attività socioculturali per bambini, giovani e anziani sono oggetto della nuova manifestazione d’interesse predisposta dall’Assessorato alle Politiche sociali, pubblicata online sul sito web del Comune. È rivolta ad associazioni sportive e culturali, di volontariato e cooperative sociali senza scopo di lucro, le quali potranno presentare un programma di iniziative da svolgersi nel periodo natalizio.

L’avviso integrale e la modulistica sono presenti nella home page, nella sezione “Avvisi e scadenze”. Il termine ultimo per la presentazione è lunedì 25 novembre. «Abbiamo recuperato delle risorse per questo tipo di progetti e le metteremo a disposizione delle associazioni e delle cooperative sociali, secondo la graduatoria che sarà redatta sulla base della valutazione delle proposte presentate. Il bando che abbiamo promosso la scorsa estate è stato molto apprezzato – sottolinea l’assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli – perché abbiamo potuto programmare iniziative gratuite e molto partecipate dai bambini come quelle legate all’equitazione, allo scoutismo, alla vacanza senza smartphone. Un bel riscontro lo abbiamo avuto anche dagli utenti più anziani, ai quali è stato dedicato il corso per il miglioramento della condizione fisica. Sulla scia del successo di quel bando ne proponiamo un altro che ci permetterà di intercettare sette ulteriori proposte meritevoli di contributo, da svolgersi nel periodo di Natale, le quali si affiancheranno alle tre proiezioni di film di animazione già fissate grazie alla precedente manifestazione d’interesse». Potranno essere finanziate dalla graduatoria fino a cinque attività per bambini e giovani con un contributo massimo di 2.141 euro e fino a due attività per ultrasessantenni con un contributo massimo di 2.000 euro. «Il Natale è uno dei periodi più belli dell’anno, che stimola la creatività e la socializzazione. Auspichiamo che le nostre associazioni rispondano positivamente con progetti educativi e di animazione per far trascorrere a tante persone delle belle feste invernali», conclude l’assessora Nuvoli.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo