Gran finale a Sennori per il progetto europeo “Black & White Sport: Chess”

Venerdì 15 novembre si conclude a Sennori il progetto europeo, finanziato dal programma Erasmus+, “Black & White Sport: Chess” che mira a stabilire l'introduzione, come materia obbligatoria, degli scacchi nel curriculum di tutte le scuole primarie nell'Unione europea.

L’appuntamento è per le ore 9,30 all’Auditorium del Centro culturale “Antonio Pazzola” in via Farina 32, dove i partner dell’iniziativa, italiani e stranieri, illustreranno le varie fasi e le finalità del progetto che ha coinvolto gli alunni delle prime elementari dell’Istituto comprensivo di Sennori, i quali hanno potuto partecipare a 30 ore di lezioni di scacchi, con metodologia studiata per i bambini.

Saranno presenti i rappresentanti del Comune di Sennori, che ha sposato l’iniziativa, e dei soggetti coinvolti, che sono: per l’Italia l’affiliata CSEN Acsd Glamour Event Sassari quale soggetto capofila; per il Portogallo il Centro Social Paroquial dos Santos Mártires, di Braganza; per la Lettonia il Latvian Academy of Sports Education, di Riga; per la Spagna la Federació Catalana d'Escacs, di Barcellona.

La minifestazione finale prevede una esibizione su scacchiera gigante (che faceva parte della sperimentazione), delle partite amichevoli su scacchiere a tavolino, la presentazione del progetto al pubblico e la costituzione del network per il futuro.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo