Pubblicato dal Comune di Sassari il bando per "Madri di quartiere"

Donne che saranno in grado di coinvolgere altre donne o interi nuclei familiari non altrimenti raggiungibili. Un percorso che allo stesso tempo punta a potenziare la fiducia in se stesse, nella loro autostima, individuale e collettiva, e nel ruolo sociale che possono ricoprire all’interno della realtà territoriale di riferimento. Sarà l'impegnativo compito del progetto di innovazione sociale e sviluppo di Comunità che prevede la selezione di 20 “Madri di quartiere”, che vuole anche facilitare l'accesso al sistema dei servizi socio-sanitari per i cittadini italiani e stranieri e prevenire e contrastare così l'esclusione delle famiglie svantaggiate. Il bando è pubblicato sul sito www.comune.sassari.it.

Le donne selezionate parteciperanno a un percorso di formazione, di due mesi, a cui seguirà un’attività di laboratorio di quattro mesi; l'esperienza proseguirà con un periodo di affiancamento di 10 mesi. Acquisiranno competenze informatiche e di lingua italiana, sul fenomeno dell’immigrazione e sul sistema dei servizi sociali, educativi e sanitari.

L'organizzazione dell'attività formativa sarà a cura della ditta a cui il Comune di Sassari ha affidato la gestione del Progetto di innovazione sociale e sviluppo di Comunità nel quale è inserito il percorso per le Madri di quartiere. È prevista una indennità di 4 euro per ogni ora di frequenza.

Possono partecipare alla selezione le donne maggiorenni, italiane e straniere, residenti nel Comune di Sassari da almeno due anni, con un Isee inferiore a 9360 euro e (per le straniere) regolare permesso di soggiorno.

Le domande dovranno essere presentate, entro le 13 del 9 dicembre, via pec all'indirizzo protocollo@pec.comune.sassari.it, via raccomandata all'indirizzo Comune di Sassari, Settore Politiche, Servizi e Coesione sociale in via Zara, 2 o a mano, il mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12, negli uffici del Servizio sociale territoriale 1 del Settore Politiche, Servizi e Coesione sociale del Comune di Sassari, in piazza santa Caterina 25, 2° piano.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare gli uffici di piazza santa Caterina 25, all'indirizzo oumou.barry@comune.sassari.it, telefono 079/279556-279733.

Il progetto è finanziato coi fondi Iti (Interventi territoriali integrati).



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo