Luciano Tovoli a Sassari per il Fiorenzo Serra Film Festival

Entra nel vivo domani il Fiorenzo Serra Film Festival, concorso internazionale sul cinema etnografico ospitato a Sassari che si concluderà sabato prossimo. Così come per giovedì e venerdì, la giornata di domani sarà divisa in due parti: al mattino un incontro con un ospite esperto del settore, la sera le proiezioni dei film selezionati al cinema Moderno Cityplex. La rassegna raccoglie 860 film da tutto il mondo ed è organizzata dal Laboratorio di Antropologia Visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria, in collaborazione con l'Università di Sassari-Dipartimento di Storia e scienze dell'uomo
Domani, mercoledì 20, la Camera di commercio del nord Sardegna, in via Roma 74, ospiterà alle 9,30 l’incontro-conversazione “Banditi a Orgosolo: dal grande documentario al grande cinema”. Parteciperanno Luciano Tovoli – che del famoso film fu direttore della fotografia – e Antioco Floris, docente di Cinematografia e curatore di un libro appena pubblicato sul capolavoro di De Seta presentato stasera nell’anteprima del Festival in un incontro all’assessorato comunale alla Cultura. Nella serata di domani, dalle 17,30 alle 23,30, al cinema Moderno Cityplex in viale Umberto 18 è prevista invece la proiezione dei primi film in concorso. Il programma di domani prevede: Yurt, di Ivan Perinango (Russia, 2018); Climbing the elixir, di Monica Dovarch (Sardegna, 2019); Traditional Brazilian family: Katu di Rodrigo Senna (Brasile, 2019); La cena delle anime di Ignazio Figus (Sardegna, 2017); Lunas bortuladas di Fabian Volti (Sardegna, 2019); Sheep hero di Ton Van Zantvoort (Olanda, 2019); Refugee di Alexander J. Farrel (Macedonia, 2018); Gli ultimi Margari di Tino Dell’Erba (Italia, 2010). I lavori sono divisi in due categorie: quella principale, dedicata quest’anno al mondo agropastorale, e la sezione dedicata ad Antonio Simon Mossa – cineasta e fraterno amico di Fiorenzo Serra – che raccoglie film su temi antropologici quali guerre, diritti umani, comunità minoritarie, difesa dell’ambiente, tradizioni e religiosità popolare. I film finalisti sono in tutto 29. L’ingresso alle masterclass – che danno crediti formativi – e alle proiezioni è gratuito e aperto a tutti fino a esaurimento posti.
Il Fiorenzo Serra Film Festival è realizzato in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, il Comune di Sassari, l'Accademia delle Belle Arti Mario Sironi di Sassari, la Camera di Commercio di Sassari e la Filmoteca Regionale Siciliana. 



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo