Gli studenti del "Pellegrini" di Sassari e del "Su Planu" di Selargius "Consiglieri per un giorno"

Anche il Consiglio regionale della Sardegna aderisce, in occasione del 30esimo anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, al Progetto dell’Unicef Italia “KIDS TAKE OVER”.

Gli studenti e le studentesse delle scuole coinvolte nel progetto dell’UNICEF Italia “LOST IN EDUCATION’ visiteranno il 29 novembre il palazzo del Consiglio regionale e simuleranno una vera e propria seduta consiliare.

La manifestazione è organizzata dal Consiglio regionale insieme alla Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza e in collaborazione con i Comitati UNICEF di Sassari e Cagliari.

Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha così accolto l’invito della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province Autonome che unitariamente hanno deciso di ospitare gli studenti nei rispettivi Parlamenti regionali per condividere con i più giovani le esperienze, il funzionamento dell’organo legislativo e renderli protagonisti della vita istituzionale per un giorno.

“Ringrazio L’Unicef Italia per il coinvolgimento nel progetto Kids Take over - ha detto il Presidente Pais - i giovani sono il nostro futuro. Sono lieto di questa occasione per aprire il Consiglio regionale agli studenti. Avvicinare sempre più le Istituzioni alle nuove generazioni è uno degli obiettivi di questa legislatura”.

Gli studenti dell’Istituto d’istruzione Superiore Pellegrini di Sassari e dell’Istituto Comprensivo Su Planu di Selargius, i due istituti che hanno partecipato al progetto Lost in Education, dopo una visita guidata nel Palazzo di via Roma si riuniranno nella sala consiliare e daranno vita a una seduta.

Il Progetto Lost in Education coinvolge sette regioni italiane: Sardegna, Lazio, Lombardia, Sicilia, Puglia, Liguria e Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo è quello di contrastare la povertà educativa e puntare sempre di più sull’educazione di qualità e sul diritto alla partecipazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo