Sardegna. Strutture balneari aperte tutto l'anno: le strutture di servizio non dovranno essere tolte

La commissione Urbanistica, presieduta da Giuseppe Talanas (Forza Italia) ha ascoltato l’assessore Quirico Sanna sulle problematiche collegate agli interventi edilizi nei litorali.
L’assessore Sanna, nel suo intervento, ha affermato fra l’altro che con i provvedimenti contenuti sia nella recente ordinanza che nel prossimo “Piano casa” e nella legge finanziaria, sarà consentito agli operatori economici del settore balneare di restare aperti per tutto l’anno mantenendo nei siti le strutture di servizio.
Il concetto di fruizione del mare e di vacanza al mare, ha poi osservato l’assessore, è molto cambiato nel tempo come dimostrano le positive esperienze del Poetto a Cagliari e della Gallura, e lo stesso turismo invernale nella nostra Regione è in costante crescita. Le istituzioni pubbliche, ha aggiunto, hanno quindi il dovere di intercettare queste tendenze e di favorire ogni occasione di promozione dei territori, lasciandosi alle spalle quelle situazioni di “tutto chiuso” che per anni sono state associate all’immagine della Sardegna nei mesi invernali o comunque precedenti e successivi all’estate in senso stretto.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo