Stabilito oggi dal Comune di Sassari un intervento di manutenzione straordinaria in via Padre Zirano

Un intervento di manutenzione straordinaria del Comune di Sassari, da 92mila euro, in via Padre Zirano, funzionale ad altri di competenza dell’Arst, che assumerà la gestione del nuovo terminal. È quanto disposto oggi con deliberazione di Giunta. L'assessorato ai Lavori pubblici procederà al rifacimento dei manti bituminosi in via Padre Zirano, tra la strada vicinale San Lorenzo e la rotatoria di via Amendola e via Giovanni Paolo II, comprese le strade di ingresso e uscita dell'intersezione, della segnaletica orizzontale e verticale, del livellamento dei pozzetti e delle caditoie esistenti, del rifacimento di alcuni brevi tratti di marciapiede rovinati e del ripristino dell’illuminazione pubblica. Saranno inoltre installate due sbarre elettromeccaniche che delimiteranno il nuovo terminal rispetto alla viabilità pubblica.

L'area è una zona nevralgica per la presenza del terminal del servizio di trasporto pubblico extraurbano, caratterizzata da un intenso traffico sia veicolare sia pedonale. Per questo il cantiere è fondamentale per il miglioramento dell'accessibilità dell'intera area e per l'attivazione della nuova zona di sosta dei pullman, in attesa che l'Arst completi gli interventi a proprio carico (sistemazione di pensiline e panchine e della recinzione; controllo, vigilanza e pulizia dell’area di arrivo e partenza dei bus; acquisto e installazione di fermaruote e cestini, della segnaletica verticale interna al terminal e dei pannelli indicatori;oltre agli allacciamenti di utenze idriche, elettriche, etc).


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo