+++AGGIORNAMENTO+++

Straripa a Sassari il rio Calamasciu: treni bloccati, Sardegna spezzata in due dalle piogge

E' stato sospeso questa mattina il traffico ferroviario sulla tratta Porto Torres - Cagliari. Alle porte di Sassari è straripato il rio Calamsciu invadendo la sede ferroviaria, sommergendo le traversine  e impedendo così il traffico dei treni. Sul posto i tecnici di Trenitalia e Rfi. Attivato il servizio di bus sostitutivo dei treni soppressi. Numerose le attività bloccate dall'acqua nella zona industriale di Predda Niedda. Sulla 131 straripato anche il rio Mascari.

Circolazione ferroviaria sospesa, dalle 10 di stamani, sulla linea Porto Torres – Ozieri Chilivani, a causa dell’esondazione del Rio Calamasciu e di un altro corso d’acqua in località Campomela, con allagamento della sede ferroviaria e danni all’infrastruttura tra Sassari - Scala di Giocca e Ploaghe. Già a lavoro – pur in presenza delle precipitazioni piovose ancora in atto - le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), impegnate a verificare l’entità dei danni e pianificare gli interventi necessari a ripristinare le condizioni di sicurezza per la riattivazione della circolazione. Attivati autobus sostitutivi tra le stazioni di Sassari e Ozieri – Chilivani.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo