Olbia, la Polizia arresta un cittadino rumeno su cui pendeva un mandato di cattura internazionale

La Polizia di Stato di Olbia ha  arrestato un 30enne rumeno, in esecuzione di un mandato di cattura internazionale.
Gli agenti del Commissariato di polizia di Stato di Olbia nel corso di questo fine settimana hanno dato esecuzione ad un provvedimento internazionale nei confronti del cittadino rumeno, destinatario di un mandato di cattura europeo, emesso dalla Corte Regionale Criminale di Graz (Austria). L’uomo dovrà espiare una pena residua di anni 5 per reati contro il patrimonio e associazione a delinquere. Il giovane è stato fermato durante un servizio di controllo del territorio e mentre venivano eseguite delle verifiche dei documenti ed dei dati personali, sulla banca dati è emerso il citato provvedimento a suo carico.
Dopo le formalità di rito l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Sassari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo