Sassari. Abbanoa avvia gli slacci a Predda Niedda

Sono iniziati oggi, 25 novembre, gli slacci da parte di Abbanoa della fornitura agli operatori della zona industriale di Predda Niedda che hanno scelto di non regolarizzare la propria posizione contrattuale con la società.

Nonostante le numerose comunicazioni da parte della stessa Abbanoa e del Comune di Sassari, che invitavano le utenze a mettersi in regola, a oggi risultano non contrattualizzate 545 su 661.

A partire da oggi, dunque, la società procederà alla interruzione della fornitura delle prime 100 utenze, per poi procedere nei prossimi giorni con ulteriori slacci, fino a interrompere tutte le forniture non legittimate da un contratto. Qualora gli operatori decidessero di regolarizzare la propria posizione, sarà interrotta l'attività di slaccio.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo