Per la Regione Sardegna: "Vino e turismo binomio vincente"

“Confrontarsi coi diversi settori produttivi per conoscere le loro esigenze consente alla Regione, che intende svolgere un ruolo di regia e di coordinamento, di individuare alcuni obiettivi per portare benefici al turismo”. Lo ha detto l’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante l’incontro, svoltosi in Assessorato questa mattina, coi rappresentanti di oltre 70 aziende del settore vitivinicolo.

“In Sardegna, terra di eccellenze, l’enoturismo deve essere valorizzato, rappresentando un’importante risorsa anche per una destagionalizzazione dei flussi turistici – ha aggiunto l’assessore Chessa - Vino e turismo rappresentano un binomio vincente, ricco di cultura e tradizione, un modello che partendo dalla storie della produzione, passa anche per l’accoglienza all’interno delle cantine, valorizzando l’ambiente ed il territorio di riferimento. Ovviamente, saranno indispensabili eventi di qualità organizzati per catalizzare l’attenzione del turista. Anche in questo campo, l’attenzione dell’Assessorato si focalizzerà su formazione, accoglienza e marketing, pilastri fondamentali per una crescita reale ed un concreto salto di qualità”.

“Si è trattato di un primo incontro per un confronto di idee, ne seguiranno altri per concretizzare meglio le proposte riferite a questo modello di turismo”, ha concluso l’esponente della Giunta Solinas".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo