"Diavoli rossi"della Brigata Sassari e AVIS di Teulada insieme per promuovere le donazioni di sangue

Un’importante raccolta di sangue a favore dell’ospedale “Giuseppe Brotzu” di Cagliari è stata organizzata dal 3° reggimento bersaglieri della Brigata "Sassari" e dall’associazione AVIS comunale di Teulada.
L’attività si è svolta nella caserma “Salvatore Pisano” di Teulada grazie al supporto dell’autoemoteca fornita dall’AVIS provinciale di Cagliari.

La partecipazione in massa dei bersaglieri ha consentito la raccolta di numerose sacche di sangue che andranno ai pazienti del "Brotzu".

Claudia Pedone, presidente dell’AVIS comunale di Teulada, ha ringraziato il colonnello Carlo Di Pinto, Comandante del 3° reggimento, per avere accolto con entusiasmo l’invito di aderire alla campagna di donazione, indice di un bagaglio di valori fondati sulla partecipazione solidale dei bersaglieri della "Sassari" che si riflette sulla sicurezza e sulla salute della popolazione locale.

L'iniziativa dei militari dell’Esercito italiano rappresenta il consolidamento di un impegno nei confronti della società, un segno di amicizia e di solidarietà che li vede nuovamente protagonisti non solo per la sicurezza del paese, ma anche nella vicinanza a chi soffre e aspetta la donazione di sangue come linfa vitale.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo