Aeroporto Alghero, la stagione estiva ha fatto registrare quasi 1 milione di passeggeri

Aeroporto di Alghero (foto: Antonello Franzil - Sassarinotizie.com)
Aeroporto di Alghero (foto: Antonello Franzil - Sassarinotizie.com)
La stagione estiva 2019 da poco conclusa ha fatto registrare per l’aeroporto di Alghero quasi 1,1 milione di passeggeri, con un incremento nel corso dei quattro mesi di picco (giugno-settembre) di 46 mila passeggeri rispetto all’esercizio 2017 e di 14 mila passeggeri rispetto al medesimo periodo del 2018.

Per l’anno 2019, il traffico passeggeri è previsto attestarsi nell’intorno di 1,4 mln di visitatori, in aumento di 70 mila unità rispetto al 2017 e di 25 mila unità rispetto al 2018.
Questo dato include il positivo effetto dell’apertura di 7 nuove frequenze settimanali invernali da parte del vettore Ryanair, che ha incrementato il proprio impegno sullo scalo algherese durante il medesimo periodo di oltre il 60% (in termini di frequenze operate e posti in vendita), in particolare attraverso:  
    • introduzione della nuova rotta internazionale per Barcellona (Girona), operata 3 volte alla settimana a partire dal mese di novembre;
    • estensione della rotta internazionale per Bratislava, già operata 2 volte alla settimana  nel periodo estivo, anche ai mesi invernali;
    • incremento di frequenze su due destinazioni invernali storiche come Bologna e Pisa, per le quali l’offerta sarà incrementata rispettivamente a 5 e 3 volte alla settimana.

Nel corso del prossimo esercizio 2020, è previsto che il traffico passeggeri superi 1,55 mln di visitatori con una crescita di oltre 160 mila unità (+12%) rispetto al 2019 e di quasi 200 mila unità (+14%) rispetto al 2018.

I principali fattori della crescita prospettata per il 2020 sono rappresentati, tra l’altro da:
    • consolidamento dei rapporti con i vettori low cost storicamente attivi sul territorio (easyJet, Volotea, Wizz Air, Air Europa) e con i più importanti tour operators (Tui Nordic, Corendon, Europlayas e Aeroviaggi);
    • significativa crescita del traffico Ryanair in seguito ad un rinnovato accordo commerciale;
    • avvio di una nuova partnership con AerLingus che permetterà il recupero del collegamento, unico per tutta l’Isola, della Sardegna con l’Irlanda.

La crescita del traffico passeggeri è stata e sarà accompagnata da importanti investimenti (oltre € 10,5 mln nel triennio 2018-2020) per l’ammodernamento del terminal passeggeri, degli impianti e delle infrastrutture di volo nel loro complesso, che porteranno l’aeroporto di Alghero ad attestarsi su più elevati standard qualitativi e di sicurezza.
L’inizio di questo percorso è testimoniato dall’avvio, nello scorso mese di ottobre, dei lavori per la realizzazione della nuova sala arrivi dell’aeroporto, nonché dall’acquisto dei modernissimi impianti radiogeni per la sicurezza dei bagagli da stiva, in conformità con gli ultimi regolamenti vigenti in materia di security aeroportuale.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Aeroporto di Alghero (foto: Antonello Franzil - Sassarinotizie.com)