Guide al trading: quali le migliori per diventare investitori?

Con la diffusione del trading online ben oltre il limite degli specialisti del settore, un'altra branca del mondo finanziario ha visto un’enorme sviluppo: si tratta del settore della divulgazione delle informazioni riguardanti il settore.
Guide, articoli di approfondimento, news e analisi seguono praticamente in tempo reale le evoluzioni dei mercati e il trend tra gli investitori sui titoli più amati e ambiti del momento. Si tratta di informazioni non appartenenti ad una categoria editoriale ben definita proprio in quanto alle spalle vi sono team di trader esperti.
Direttamente dalla sorgente
Le guide al trading online, tra le quali una menzione onorevole va a quelle di Guidatradingonline.net, tra i migliori siti presenti sul web, sono a tutti gli effetti capitoli di un grande libro mai messo insieme. Se, difatti, si dovessero unire in un unico volume tutte le guide che circolano sul web, ciò che si otterrebbe sarebbe un’enciclopedia completa e pratica su ogni aspetto dei mercati finanziari.
A scriverle sono direttamente i professionisti, trader esperti che da anni investono sui principali mercati e che hanno deciso di divulgare tutta la loro esperienza ai nuovi utenti, in modo da alzare il livello di investimenti che questi possono realizzare.
Tra gli obiettivi principali anche quello di evitare che si possa incorrere in truffe e ridurre progressivamente le statistiche negative circa il trading online. Agli inizi, infatti, erano circa l’80% gli investimenti che non andavano a buon fine e si risolvevano in una perdita di denaro.
Con anni e anni di attenta divulgazione, tale statistica sta iniziando a calare e in alcuni casi è riuscita a calare di ben 20 punti percentuale.
Quali sono gli argomenti trattati?
Gli argomenti trattati dalle guide sono veramente dei più disparati: da analisi su alcuni dei maggiori titoli di mercato (EUR/USD, azioni Amazon, petrolio, Bitcoin, solo per citarne alcuni), fino all’analisi di strumenti, piattaforme e strategie di investimento.
Tenendo conto che la maggior parte degli iscritti alle piattaforme di trading non ha una formazione economica e può contare solo su nozioni frammentarie e su una degna dose di buon senso, ci si rende subito conto che una buona divulgazione è più che necessaria.
Nel mirino vi sono principalmente le piattaforme di trading, una cui attenta recensione può evitare numerosi inconvenienti e molte delusioni ai nuovi iscritti. Inoltre queste recensioni stanno sempre più mettendo in evidenza la necessità di apprendere a distinguere quegli elementi fondamentali che possono essere indice di una truffa.
Le piattaforme fraudolente sono presenti e anche in abbondante numero, motivo per cui saperle individuare risulta essere fondamentale.
Il segreto di una buona informazione
Il segreto sottostante il successo delle guide è la loro capacità di convertire anche il più astruso degli argomenti in pratica. Si tratta sempre e comunque di trading online, ovvero di attività di investimenti.
Filosofeggiare sui concetti cardine dell’economia non risulterà essere di alcun vantaggio per un investitore: può essere un ottimo settore verso cui dirigere la propria curiosità, ma nulla di più.
Le guide di trading sono pratiche, semplici e veloci da leggere. Veri e propri toccasana per tutti quegli investitori che vogliono trovare una risposta immediata ad un problema, senza troppi giri di parole e riscoprendo anche uno stile di scrittura estremamente colloquiale e familiare.
Come già è stato messo in evidenza, si tratta di una categoria letteraria ancora tutta da definire: prossima alla manualistica per certi aspetti mentre per altri simile al giornalismo online. Un nuovo stile di scrittura che rispecchia forse meglio di tutti il reale significato della rivoluzione attuata da Internet e che potrebbe influenzare anche altri settori del sapere, portando alla creazione di una gigantesca enciclopedia virtuale dello scibile umano.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo