Attrezzatura SUB: gli accessori indispensabili per iniziare

Hai appena preso il brevetto e sei finalmente pronto per fare la tua prima immersione da professionista? Probabilmente, come tutti d’altronde, non vedi l’ora di acquistare l’attrezzatura da sub ma gli accessori che potrebbero servirti con il passare del tempo sono molti e se non presti attenzione rischi di buttare via un sacco di soldi inutilmente. Non appena si terminano i corsi e si prende il brevetto infatti l’entusiasmo è moltissimo e verrebbe voglia di attrezzarsi a dovere, acquistando anche accessori che in realtà all’inizio servono a poco.
Se vuoi evitare di spendere un capitale, ti consiglio di scegliere solamente l’attrezzatura da sub base: quella essenziale che conviene prendere sin da subito. Per tutto il resto c’è tempo e non vale la pena avere troppa fretta. I pesi e la bombola conviene noleggiarli almeno all’inizio, perché sono costosi e provandone di diversi potrai farti un’idea su quali prendere in futuro.
Attrezzatura sub di base: gli indispensabili

Oggi vediamo quali sono gli accessori indispensabili che puoi acquistare subito e se vuoi una dritta ti consiglio di guardare nel catalogo di nauticamare.it: trovi i migliori a prezzi molto interessanti.
La muta stagna da sub
La muta stagna è uno di quegli accessori che ti conviene acquistare sin da subito, se già non ne possiedi una tutta tua. È infatti indispensabile e cambiarla di frequente non è una buona idea, senza contare che noleggiare questo tipo di attrezzatura non è tanto vantaggioso. Le mute professionali da sub migliori sono quelle in trilaminato, ma anche il neoprene è un buona alternativa. In entrambi i casi parliamo di mute impermeabili: la differenza principale è che non sono tutte calde quindi bisogna considerare anche l’acquisto di un sotto-muta per proteggere il corpo dal freddo.
La maschera da sub

La maschera professionale da sub è altrettanto importante e visto che il prezzo non è esagerato ti conviene acquistarla perché anche in questo caso noleggiarne una ogni volta potrebbe non essere tanto igienico. Ognuno inoltre si trova bene con il proprio modello, quindi vale la pena acquistare una buona maschera di alta qualità. Se vuoi ottenere la massima visibilità ti consiglio di optare per un modello a lente unica, possibilmente non troppo ampio per quanto riguarda il volume interno. Può rivelarsi utilissimo anche un prodotto anti-appannamento: basta spruzzarlo prima di indossare la maschera e la differenza si vede!
Le pinne da sub
Altrettanto indispensabili sono le pinne, che in un primo momento puoi anche noleggiare ma te lo sconsiglio. Se infatti la calzata non è perfetta rischi di trovarvi molto male! Molti sub professionisti preferiscono le pinne corte a quelle classiche, perché sono più comode da indossare e non compromettono più di tanto la libertà dei movimenti.
L’erogatore
L’erogatore non si può certo dire un accessorio economico, quindi in un primo momento lo puoi anche noleggiare. Molti sub però preferiscono avere il proprio, innanzitutto per un fattore d’igiene visto che va messo in bocca ma non solo. Quelli che forniscono nei diving sono infatti scomodi e potresti non trovarti benissimo: fai una prova ed eventualmente acquista anche questo!

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo