Cocaina per 350mila euro recuperata dalla Guardia di Finanza di Porto Torres

Bamby e Agon, due cani antidroga in servizio alla tenenza della Guardia di Finanza di Porto Torres individuano un giovane di 28anni, di origini venezuelane, appena sbarcato dal traghetto proveniente da Barcellona, e per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Bancali.
Nel corso dei normali controlli antidroga l'uomo è stato "fiutato" dai due cani in servizio: immediati gli accertamenti del caso da parte dei militari della Guardia di Finanza di Porto Torres. Insospettiti dai precedenti del soggetto e per verificare la segnalazione fornita dai due cani, l'uomo è stato condotto per accertamenti in ospedale, dove i sanitari hanno potuto verificare la presenza di corpi estranei nello stomaco dell'uomo.
I finanzieri hanno così recuperato ben 50 ovuli contenenti cocaina per un controvalore a prezzi di mercato di circa 350mila euro.
L'uomo è stato qundi arrestato e condotto al carcere di Bancali.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo