Tentavano di rubare un'auto in pieno centro storico ad Alghero, arrestati due 19enni di Sassari

I militari della Compagnia Carabinieri di Alghero hanno arrestato due ragazzi sassaresi di 19 anni,  sorpresi nelle prime ore di ieri mattina a rubare un’autovettura di grossa cilindrata lasciata in sosta in una pubblica via del centro cittadino. Ad avvertire i Carabinieri lo stesso proprietario del veicolo che, accortosi della presenza sospetta dei due giovani, non ha esitato a richiedere l’intervento dell’Arma attraverso il 112.

L’immediata segnalazione ha consentito quindi ai militari dell’Aliquota Radiomobile di intervenire prontamente sul posto, rintracciare i due giovani ed interrompere l’azione di scasso. Gli stessi tra l’altro, nonostante la giovane età, erano già noti alle Forze dell’Ordine per l’abilità di mettere in moto le autovetture designate attraverso il collegamento dei relativi fili di accensione. Durante il tentativo di accedere all’interno del veicolo i due malfattori sono stati messi in fuga dall’allarme acustico: il tentativo di far perdere le proprie tracce però è stato reso vano dal tempestivo intervento dei militari operanti.

Una volta rintracciati i due sono stati perquisiti e trovati in possesso dei guanti in gomma neri utilizzati per non lasciare tracce sul veicolo e di 15 dosi di marijuana.

Il giudizio direttissimo, celebrato nella primo pomeriggio di ieri presso il Tribunale di Sassari, si è concluso con la convalida dell’arresto e la successiva applicazione, nei confronti degli interessati, rispettivamente dell’obbligo di dimora nel Comune di Sassari e dell’obbligo di presentazione.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo