A Marzo ritorna “La settimana del Rosadigitale” giunta alla sua quinta edizione

In arrivo la quinta edizione de “La settimana del Rosadigitale”. Dal 2 al 15 marzo gli eventi in tutta Italia e all’estero.

La manifestazione, ideata e coordinata da Rosadigitale, movimento nazionale per le parità di genere nel settore tecnologico, nasce con il preciso intento di promuovere l'uguaglianza di genere nel campo della tecnologia e dell’informatica, così da aumentare la presenza delle donne in ambito ICT ed  aumentare la spinta innovativa.

Forte dei risultati precedentemente raggiunti, Rosadigitale si avvia ad organizzare la quinta edizione per il mese di marzo 2020, concentrando il maggior numero di eventi nei giorni dal 2 al 15.
Varcando inaspettatamente anche i confini italiani, sono stati  ben 1229 gli eventi totalizzati nella scorsa edizione. Si sono infatti registrati eventi in Canada, Australia, Turchia, in Serbia, in Bulgaria, Spagna e in altri paesi. Rosadigitale ha raggiunto perfino gli USA  inserendo tra i suoi appuntamenti formativi digitali l’intervista a Lynn Johnson, considerata l’avanguardista del fotogiornalismo al femminile.
Sempre guidata dal motto del movimento “The conquest is information” anche la quinta  edizione si esplicherà da un lato in un’azione costante di sensibilizzazione verso la tematica della disuguaglianza di genere e dall’altro in eventi, definiti petali, di natura divulgativa, sia in presenza che on line, concernenti prevalentemente il settore informatico e tecnologico.
Si potrà partecipare in modo attivo con l’organizzazione dei petali o semplicemente prendendo parte agli eventi proposti in cartellone. Per qualsiasi informazione si potrà fare riferimento ai referenti e collaboratori di Rosadigitale presenti nelle varie regioni d’Italia o tramite il sito internet rosadigitaleweek.com
L’auspicio è che vada consolidandosi una rete di operatori che mettano a disposizione le proprie competenze nel tentativo di contrastare e abbattere i pregiudizi e gli stereotipi legati al binomio professioni-genere e che l’azione raggiunga il maggior numero di persone disposte a divulgare la filosofia di Rosadigitale come fosse una pioggia di petali perpetua.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo