Affittano immobile per 295mila euro e non lo dichiarano: scoperti dalla Guardia di Finanza

Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme Gialle di Sarroch hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di una società esercente l’attività di “Alberghi e Motel con ristorante”, con sede nell’hinterland cagliaritano, che ha concesso in locazione un proprio locale commerciale ad altra società operante nel settore dell’assistenza sociale.

L’input per l’attività ispettiva scaturisce da attività informativa eseguita nell’ambito del controllo del territorio, successivamente approfondita mediante il riscontro con i dati estrapolati dalle banche dati in uso al Corpo, con particolare riferimento ai contratti di locazione registrati inerenti il comparto delle locazioni aziendali o rami d’azienda e alle relative dichiarazioni dei redditi presentate dai proprietari degli immobili.

Nello specifico, i Finanzieri hanno concentrato la loro attenzione sul riscontro documentale del contratto di locazione registrato e stipulato tra le società, confrontando gli importi percepiti della cessione temporanea dell’immobile con le dichiarazioni dei Redditi e Irap presentate dalla società concedente.

Il controllo fiscale, relativo agli d’imposta dal 2016 al 2018, si è concluso con la constatazione della mancata dichiarazione di ricavi provenienti dalla citata locazione di immobile commerciale per complessivi 292.000,00 euro, sottratti a tassazione ai fini delle imposte dirette.

L’intervento si inserisce nel più ampio ed articolato dispositivo della Guardia di Finanza finalizzato al contrasto dell’evasione fiscale, fenomeno che produce effetti negativi per l’economia, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per i cittadini onesti.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo