Studenti dell'IPIA di Sassari all'estero per un tirocinio formativo di tre mesi

Cinque studenti dell'Ipia di Sassari potranno svolgere un tirocinio formativo di tre mesi all’estero nel settore della realtà aumentata. L'Istituto Pellegrini è una delle dodici scuole italiane che si è aggiudicata questa possibilità: attraverso un bando che sarà pubblicato nei prossimi giorni, la partecipazione al progetto sarà aperta gratuitamente a tutti gli studenti maggiorenni o diplomati lo scorso anno nell'istituto di via Grazia Deledda. Prima della partenza, gli studenti seguiranno un corso di formazione linguistico-culturale online, sulla piattaforma predisposta dalla Commissione Europea. Il piano formativo dei tirocini all’estero offrirà una certificazione riconosciuta in tutti i paesi europei. I partecipanti saranno accolti dall’ente partner, che si occuperà anche del tutoraggio, della predisposizione dell’alloggio e della preparazione del Certificato Europass Mobility, che certificherà i risultati di apprendimento raggiunti.

«Siamo molto soddisfatti che il nostro istituto sia stato scelto per questa opportunità - spiega il dirigente scolastico Paolo Acone - perché è un nuovo riconoscimento alla qualità della nostra offerta formativa. Per gli studenti è l'occasione per acquisire competenze che potranno spendere in un settore del mercato in grande espansione».

 Il tirocinio consentirà ai partecipanti di migliorare le conoscenze tecniche apprese durante il percorso formativo in classe e li aiuterà ad entrare nel settore di riferimento avendo già acquisito esperienza sul campo; inoltre sarà l'occasione per migliorare la conoscenza delle lingue straniere, soprattutto per quanto riguarda linguaggio tecnico.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo