Porto Torres. Assegnato l'appalto della scuola civica e della sala prove per le band

La Scuola civica di musica si arricchisce di una nuova offerta. Oltre all'organizzazione dei corsi di insegnamento musicale, l’associazione Musicando Insieme, vincitrice della gara d'appalto promossa dal Comune di Porto Torres, gestirà la sala prove e registrazione allestita all'interno della Casa delle Associazioni.

La scuola comprende un'ampia offerta didattica in molti ambiti della musica strumentale e vocale ed è un punto di riferimento per la formazione, il tempo libero e la crescita culturale dei giovani e degli adulti. «Da quest’anno ci sarà una importante novità: l’amministrazione comunale potrà infatti dare gambe al progetto della sala prove e registrazione per le band realizzata nello stabile della Casa delle Associazioni – sottolinea l’assessora alla Cultura, Mara Rassu – e questo grazie alla decisione di inserire nel capitolato d’appalto la gestione della sala insieme all'organizzazione dei corsi. Si concretizza un progetto atteso da tempo soprattutto dai giovani. Lo spazio sarà a disposizione delle band cittadine che potranno usufruire della strumentazione acquistata dall’ente e disporre così di un ulteriore servizio per sviluppare la creatività e l'attitudine a suonare in gruppo». Per quanto riguarda i corsi della scuola, sono aperte le preiscrizioni all'Ufficio Cultura, al piano terra del palazzo comunale, per pianoforte, violino, violoncello, clarinetto, sassofono, chitarra moderna, chitarra classica, canto moderno, basso, batteria, propedeutica musicale e per i corsi complementari di teoria e solfeggio e musica d’insieme. A completamento del piano didattico verranno svolti concerti, esibizioni pubbliche, seminari e i saggi finali degli allievi che chiuderanno l'anno scolastico. «La scuola civica è uno dei principali centri culturali della nostra città e con l’implementazione dell’offerta potremo rafforzare questo ruolo. Il nuovo spazio – aggiunge l’assessore – potrà essere utilizzato sia come aula didattica per le lezioni di strumento sia per la promozione di attività artistico-musicali di artisti e gruppi locali. Siamo riusciti a mettere un altro mattone verso la crescita dei servizi didattici e culturali in città che sono fondamentali in quanto base per la formazione delle nuove generazioni».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo