Corrieri della droga con 44 ovuli
arrestati ieri in piazza Castello

 (foto: Archivio Carabinieri)
(foto: Archivio Carabinieri)
SASSARI. Nell'addome aveva 44 ovuli, che contenevano 70 grammi di cocaina e 450 di eroina. La donna, nigeriana di 29 anni con permesso di soggiorno rilasciato a Spinea (VE), era stata fermata ieri mattina in piazza Castello con un concittadino da un carabiniere di quartiere. Scesi dal taxi che li aveva portati nel centro di Sassari da Olbia, erano stati notati dal militare che si era avvicinato per chiedere i documenti. Mentre l permesso di soggiorno della donna era in regola, quello di P. U., 21 anni residente a Novara, era falsi. Per questo il carabiniere ha chiamato la centrale. Con l'auto che li ha raggiunti, sono stati portati nella caserma in via Rockefeller. Lì la donna ha iniziato ad accusare forti dolori all'addome. Un’ambulanza del 118 l’ha condotta all’ospedale dove una TAC ha rivelato che aveva ingerito 44 ovuli. I medici l’hanno sottoposta a vari trattamenti sanitari per espellere gli ovuli, che contenevano complessivamente 70 grammi di cocaina e 450 di eroina. La donna è stata dimessa solo questa mattina ed è stata portata, insieme al suo complice, a San Sebastiano, in attesa dell’udienza di convalida.
L’uomo dovrà rispondere anche del possesso del permesso di soggiorno falso.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Carabinieri)