Lotta al randagismo, dal Comune di Sennori contributi per la sterilizzazione di cani e gatti

I padroni devono capire il proprio cane fin da quando è un cucciolo (foto: SassariNotizie.com)
I padroni devono capire il proprio cane fin da quando è un cucciolo (foto: SassariNotizie.com)
Nell'ambito del programma per la lotta al randagismo, l’amministrazione comunale di Sennori avvia la campagna di sterilizzazione 2020 per i cani e i gatti e mette a disposizione contributi economici per i proprietari che intendano far sterilizzare i propri animali da un veterinario di fiducia.

Possono presentare domanda di accesso ai contributi i cittadini residenti a Sennori, proprietari di uno o più cani o gatti femmine (dotati di microchip) e con un’attestazione Isee del nucleo famigliare non superiore ai 20mila euro. «Il randagismo è un fenomeno grave che riguarda tutto il territorio e tutti i cittadini di Sennori, ai quali abbiamo voluto offrire un’opportunità in più per collaborare alla lotta avviata dall'amministrazione comunale», commenta l’assessora all'Ambiente, Antonella Piana.

Il contributo concesso potrà variare, a seconda della certificazione Isee, da un minimo di 130 a un massimo di 200 euro per i proprietari di cani. Da un minimo di 70 a un massimo di 120 euro per i proprietari di gatti.

I contributi saranno assegnati fino a esaurimento dei fondi disponibili, e dietro presentazione della domanda secondo il modulo predisposto dal Comune, e disponibile in formato digitale sul sito internet istituzionale www.comune.sennori.it, e in formato cartaceo alla sede del Comando di Polizia locale, in via Rosa Gambella. Per ottenere ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Comando di Polizia locale.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • I padroni devono capire il proprio cane fin da quando è un cucciolo (foto: SassariNotizie.com)