Sardegna. Nuovi tesserini di riconoscimento per le guide turistiche

“Con la stampa dei nuovi tesserini di riconoscimento abbiamo dato una risposta concreta e attesa da tempo al settore delle guide turistiche, infatti, dopo il trasferimento delle competenze in materia di professioni turistiche dalle Province alla Regione (1 marzo 2018), l’Assessorato regionale del Turismo ha anche questa competenza”. Così l’assessore Gianni Chessa ha illustrato la creazione dei nuovi tesserini per i professionisti della guida e dell'accompagnamento turistico iscritti ai Registri regionali, che quotidianamente sono impegnati nell'accoglienza e nell'accompagnamento dei turisti.

Al Registro regionale sono iscritte 3.001 Guide turistiche, 782 Guide ambientali escursionistiche, 678 Direttori tecnici di agenzie di viaggio e 1.731 Guide turistico sportive (speleologia, cicloturismo, attività equestri e subacquee) per un totale di 6.192 professionisti.

“Sono stati completamente rinnovati e sostituiscono definitivamente quelli rilasciati dalle Province, che erano in formato cartaceo perciò ormai vecchi e usurati, non avranno alcuna scadenza, quindi non dovranno essere rinnovati, e valgono in tutto il territorio nazionale – ha aggiunto l’assessore Chessa – Nella nuova versione plastificata, dove sono riprodotte le bandiere italiana, europea e dei quattro mori, i tesserini saranno indispensabili per identificare le guide che esercitano regolarmente la professione, rappresentando anche un’arma contro l’abusivismo".

“Infine, per adeguare la legge regionale sulle guide turistiche alla normativa nazionale ed europea intendo promuovere incontri con le associazioni di categoria, anche nella prospettiva di decidere le procedure per i nuovi corsi”, ha concluso l’esponente della Giunta Solinas



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo