Grande partecipazione al progetto “Lavoriamo per la legalità” al Canopoleno di Sassari

Grande partecipazione degli alunni delle classi V del Convitto Nazionale Canopoleno al progetto “lavoriamo per la legalità”, promosso  dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del lavoro, dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e dal Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Sassari, che si è svolto questa mattina presso presso l’Aula Magna dello stesso Istituto. Il lavori, che hanno visto la partecipazione  dell’Assessore Regionale della Pubblica Istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport Regione Sardegna Andrea Biancareddu,  dell’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Sassari Antonio Sassu, del Presidente del Consiglio Comunale Maurilio Murru, del Presidente del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Sassari, Giuseppe Oggiano, del Dirigente Scolastico Stefano Manca, del Presidente del Lions Club Sassari Host Angelo Multinu e del  Presidente dell’associazione giovani Consulenti del Lavoro Matteo Piccinnu, sono stati aperti con la proiezione del cartone animato “Il lavoro nella Costituizione”, un attività, che ha meritato la medaglia d’argento, che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito ai Consulenti del Lavoro per la produzione del cartoon, nonchè dalla video intervista ad  Antonino Bartuccio, raccontata nel progetto editoriale: “Sui sedili posteriori. La nuova libertà di Antonino Bartuccio”, alla quale ha fatto seguito un interessante dibattito, tra gli ospiti presenti, sugli strumenti, sociali e legislativi, con i quali combattere la criminalità nella società. I lavori della mattinata, ottimamente moderati dalla Consulente del Lavoro Maria Angela Puggioni, sono proseguiti con il gioco da tavola “Generazione legalità”, ideato appositamente per far si che gli alunni presenti potessero elaborare le migliori idee con cui contrastare l'illecito in ogni sua forma, con una formula interattiva assolutamente innovativa, molto apprezzata dagli alunni stessi. “E’ stata una bella esperienza”, ha affermato il Presidente del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Sassari, Giuseppe Oggiano a chiusura dei lavori, “e l’auspicio ora è che tale iniziativa, proposta dai Consulenti del Lavoro, possa essere replicata sia in altre scuole sia all’Università”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo