La festa del cioccolato ha il gusto della solidarietà: una maxi tavoletta da 30metri per la LILT

Ben 30 metri di delizioso cioccolato per sostenere le attività della Lilt (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori): sarà la maxi tavoletta da record l’evento di punta della tappa sassarese di Chocomoments, la grande festa itinerante del cioccolato artigianale che muove migliaia di appassionati in ogni angolo d’Italia. Da giovedì 27 febbraio a domenica 1 marzo in Piazza d’Italia andrà in scena una kermesse straripante di iniziative, con il gusto del cacao a fare da comune denominatore della proposta. Programmata per le ore 18 di sabato 29 febbraio l’impresa da guinness dei primati, seguita da una degustazione a offerta che avrà il compito di raccogliere fondi a favore della prevenzione e della ricerca oncologica.
Giunta alla terza edizione e organizzata con il forte contributo del territorio, l’edizione di Sassari di Chocomoments prevede quattro giorni di iniziative per tutti i gusti e tutte le fasce d’età: ci saranno laboratori per bambini, lezioni per adulti e show cooking, ma anche momenti dedicati alle realtà sportive locali. Fulcro della rassegna gli eventi della Fabbrica di Cioccolato e gli stand della Mostra Mercato, aperti giovedì e domenica dalle 10 alle 20, venerdì e sabato dalle 10 alle 23:30.
PER I PIÙ PICCOLI
Choco Baby è il laboratorio dedicato ai maestri cioccolatieri di domani. Sotto l’esperta guida degli artigiani della Fabbrica di Cioccolato, i bambini impareranno a realizzare con le proprie mani squisiti cioccolatini da gustare a casa: un’opportunità per apprendere giocando che verrà proposta ogni giorno dalle 15:30 alle 17:30. A disposizione dei più piccoli tutto l’occorrente per dare sfogo alla creatività: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione. Il costo di partecipazione è di 5 euro, non è necessaria la prenotazione.
VEDERE E ASSAGGIARE

Nei quattro giorni della rassegna non mancheranno appassionanti momenti live dedicati all’arte della cucina e della pralineria. Appuntamento fissato alle 18 di giovedì per “Come nasce una Sacher?”, primo degli show cooking in programma. Venerdì alle 11 andrà in scena l’omaggio al territorio con la realizzazione della “Pralina di Sassari”, caratterizzata da un prodotto tipico della zona. Sempre venerdì, alle 18, a cucinare dal vivo sarà Angelo Dettori, chef del ristorante Antica Hostaria e rappresentante dell’Associazione Chocolateground: uno spettacolo culinario che sarà riproposto anche sabato alle 11 e domenica alle 18. Sabato alle 17:30 e domenica alle 11 sarà poi la volta dello chef e mastro pasticcere Fausto Tavera, rappresentante dell’Associazione Cuochi Sassari. Attività, quelle messe in calendario dalla Fabbrica di Cioccolato, che permetteranno a tutti i presenti di assistere in presa diretta alle varie fasi di lavorazione, calandosi nel clima di un vero e proprio laboratorio artigianale.
SPORT & CIOCCOLATO
Nel corso di Chocomoments saranno premiati gli atleti e le atlete di diverse realtà sportive locali, vale a dire Lanteri Calcio Sassari (giovedì alle 16), Torres Tennis (sabato alle 16:30), A.s.d. Silvio Pellico 3P Volley (domenica alle 10:30), Gruppo Rotellistico Studium (domenica alle 11) e S.s.d. Studium et Stadium (domenica alle 11:30), a testimonianza del coinvolgimento del territorio nella formula della manifestazione.
I SEGRETI DELL’ARTIGIANO
Sabato e domenica, dalle 10 alle 12, sarà possibile partecipare al “Corso base di lavorazione del cioccolato”, incontro formativo che permetterà di apprendere i primi “trucchi del mestiere” dagli esperti della Fabbrica di Cioccolato. Il costo di partecipazione è di 30 euro: è obbligatoria la prenotazione, effettuabile scrivendo all’indirizzo di posta elettronica giancarlo.maestrone@gmail.com.

Per ulteriori informazioni su Chocomoments è possibile visitare il sito www.chocomoments.it  e la pagina Facebook ChocoMoments Fabbrica del Cioccolato

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo