Covid-19.Il primo contatto con le guardie mediche deve avvenire al telefono o fuori dall'ambulatorio

Un primo contatto possibilmente al telefono. Per chi va in ambulatorio è assolutamente necessario un accertamento del medico di guardia prima di accedere ai locali.

È quanto dispone la Regione per coloro che si rivolgono alle guardie mediche.

"Si tratta di misure per garantire la sicurezza del personale sanitario e dei pazienti stessi", precisa l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu.
“Una situazione – precisa Nieddu – che può produrre disagio ai cittadini, ma è una procedura necessaria per verificare l’eventuale presenza dei sintomi della malattia e consentire agli operatori sanitari di intervenire adeguatamente e nella massima sicurezza”.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo