Su Facebook e YouTube le funzioni religiose degli ospedali dell'Aou di Sassari

In questo periodo di emergenza sanitaria, sono stati limitati gli accessi anche per le celebrazioni delle funzioni religiose all'interno delle cappelle dell'Aou di Sassari. I cappellani degli ospedali aziendali svolgeranno tutte le celebrazioni e i momenti di preghiera nella cappella San Pietro, al piano terra del palazzo Clemente.

E così, per favorire la partecipazione personale la preghiera comunitaria, da oggi 16 marzo sarà possibile seguire la diretta streaming delle celebrazioni attraverso la pagina Facebook della Cappellania ospedaliera, all'indirizzo https://www.facebook.com/Cappellania-Ospedaliera-AOU-Sassari-107254257569808/?ref=your_pages, e quella domenicale sul canale YouTube sempre della Cappellania ospedaliera, https://www.youtube.com/channel/UCk6AkJrN07RqyFZLqF2hjOg/about?view_as=subscriber.

«L’invito – affermano i cappellani, don Piero Bussu, don Paolo Mulas e padre Eugenio Pesenti – è quello di pregare e confidare nel Signore, diffondere fiducia e speranza, compiendo gesti di prossimità e amicizia. Siamo invitati a pregare incessantemente affinché il Signore conceda il dono della guarigione ai malati, della consolazione a chi è nel dolore, e illumini gli operatori sanitari e tutti i responsabili del bene comune».

Le celebrazioni seguiranno questo orario: dal lunedì al giovedì (in diretta sulla pagina Facebook) , alle ore 11 la recita del santo Rosario, adorazione e benedizione Eucaristica. Alle ore 17 la santa messa.

Tutti i venerdì di Quaresima (sempre in diretta sulla pagina Facebook) alle ore 11 la recita del santo Rosario, adorazione e benedizione Eucaristica quindi alle ore 17 la via Crucis e a seguire la santa messa.

Il sabato (in diretta sulla pagina Facebook) alle ore 11 la recita del santo Rosario, adorazione e benedizione Eucaristica quindi alle ore 17 la santa messa.

La domenica (questa volta in diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube) alle ore 10,30 la santa messa.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo