COVID-19. Google mostra come si muovono le persone: in Sardegna crollo degli spostamenti

Google ha dato vita al Covid-19 Community Mobility Report con il quale è possibile capire l'impatto che le limitazioni imposte dalle norme per combattere il COVID-19 hanno avuto sulla mobilità delle persone: per fare questo ha utilizzato i dati, resi anonimi, di geolocalizzazione dei suoi utenti. Sono state 131 le nazioni al mondo monitorate. Ma l'indagine non riguarda solo stati; vi rientrano anche regioni e, fra queste, troviamo la Sardegna.
I dati che ci riguardano, e che testimoniano un crollo nei nostri spostamenti, sono i seguenti:
-94%, spostamenti verso bar, ristoranti, locali ricreativi e similari;
-92% spostamenti verso negozi di alimentari, supermercati, farmacie e similari;
-87%, accessi a parchi, giardini pubblici e similari;
-81% utilizzo di mezzi di trasporto pubblico, accesso a stazioni ferroviarie e similari;
-56%, spostamenti verso il posto di lavoro.
Unico dato in controtendenza, naturalmente, il +22% che testimonia la nostra presenza a casa.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo