Emergenza Covid. Ploaghe, ecco le misure contro la crisi: in campo anche un bonus aziendale

La crisi sanitaria ed economica causata dal Covid19 non si arresta nonostante gli apparenti buoni risultati sul fronte della diffusione del virus. Per questo motivo la giunta comunale di Ploaghe ha deliberato, lo scorso, lunedì, un nuovo provvedimento atto a contrastare l’emergenza sociale e tenere attivo il tessuto produttivo locale. Con la decisione presa dall’amministrazione infatti le attività artigianali, commerciali ed in generale le partite iva colpite dalle restrizioni imposte dal governo, potranno ottenere un contributo dal comune fino ad un massimo di 300 euro. Un provvedimento che punta ad aiutare le attività imprenditoriali a restare a galla in un momento estremamente difficile. La copertura per questi contributi sarà in parte garantita dal bilancio comunale, in parte dalle indennità e dai gettoni dei componenti di giunta e consiglio e in altra parte dalle donazioni che i cittadini stanno generosamente effettuando sul conto corrente recentemente istituito. Questa misura va a sommarsi a quelle tradizionalmente a disposizione dei cittadini per il contrasto al disagio sociale e familiare già gestite dai servizi sociali e che erano già state pesantemente rimpinguate nelle scorse settimane per garantire un adeguato sostegno alle persone che si trovano in difficoltà. Altra misura attivata dal comune è quella relativa ai buoni spesa che vedrà la distribuzione dei voucher già a partire dal 9 aprile direttamente a casa dei beneficiari. Il Sindaco di Ploaghe Carlo Sotgiu esprime soddisfazione per i provvedimenti approvati: “Sono soddisfatto per le numerose iniziative che l’amministrazione sta portando avanti con molta celerità a sostegno dei ploaghesi. Nei prossimi giorni pubblicheremo l’avviso per consentire alle partite iva di avere il maggior sostegno possibile da parte nostra sperando, ovviamente, che le coperture siano sufficienti. In attesa che la regione Sardegna metta in campo risorse proprie intendiamo attivarci immediatamente perché non c’è tempo da perdere. In questi giorni verranno inoltre distribuiti i buoni spesa che faremo recapitare direttamente a casa dei beneficiari. Ci tengo infine ringraziare tutte le persone che stanno effettuando una donazione sul conto corrente istituito dall’amministrazione. Anche in questo caso i ploaghesi stanno mostrando la coesione e la solidarietà di sempre.”
Per chi volesse contribuire alla donazione il Conto Corrente dedicato, intestato a Croce Gialla Ploaghe, ha il seguente iban: IT70A0101585021000070727892. 
La causale da utilizzare dovrà essere: "emergenza covid19 Ploaghe".



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo