Olbia, eseguito dalla Polizia un mandato di cattura nei confronti di un 54enne romano

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Olbia ha dato esecuzione ad un mandato di cattura emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, a carico di un 54enne condannato in via definitiva all’espiazione di diversi anni di carcere. Il personale della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Olbia lo ha localizzato in un'abitazione sita nel centro storico di Olbia, al termine di ricerche che hanno interessato anche altri centri di questa provincia. L’uomo originario della Capitale ma dimorante in Sardegna da parecchi anni,  aveva avviato diverse attività commerciali. A suo carico era pendente una condanna diventata recentemente definitiva, per reati consumati circa dieci anni fa, quando ancora era residente a Roma.
Nei giorni scorsi inoltre personale dello stesso Commissariato ha arrestato un 30nne di Olbia a seguito di un'articolata indagine relativa al traffico e allo spaccio di stupefacenti, conclusasi nella primavera del 2019 e che, circa due mesi fa, ha comportato l’applicazione di analoghe misure restrittive effettuate a carico di 14 soggetti, perlopiù dimoranti a Olbia, tutti ritenuti solidali con l’uomo. Il giovane è stato rintracciato in città dopo aver fatto rientro dall’estero, dove si era rifugiato, al fine di scampare al provvedimento restrittivo che era stato emesso nei suoi confronti l’anno precedente.





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo