Sassari. Cerca di rivendere la merce appena rubata e oppone resistenza agli agenti, arrestato

Una persona arrestata e una denunciata nel fine settimana da parte della Polizia locale di Sassari, che continua la sua attività di contrasto alla microcriminalità. Un uomo venerdì ha compiuto una rapina impropria in viale Italia mentre un giovane, il giorno dopo, ha rubato dei profumi in un grande magazzino, nella stessa zona della città.

Venerdì un 39enne è stato fermato al corso Vittorio Emanuele mentre stava cercando di rivendere la merce appena rubata. L'uomo, che ha opposto resistenza contro gli agenti, è stato condotto agli arresti domiciliari da cui è evaso per poi essere ripreso. Il giorno successivo, dopo la convalida, è stato portato a Bancali su disposizione del giudice. Dovrà rispondere di rapina impropria (il reato si configura quando la violenza è compiuta dopo che l'autore si è appropriato del bene), resistenza ed evasione dagli arresti domiciliari.
Il secondo, un trentenne, è stato fermato sabato dagli agenti della Polizia locale poco dopo avere rubato dei profumi in un grande magazzino, anch'esso in viale Italia. Aveva messo la merce in una borsa schermata per poter uscire dal negozio senza farsi scoprire, ma è stato notato dalla sicurezza che ha chiesto l'intervento della Polizia locale. È stato denunciato a piede libero per furto pluriaggravato.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo