Ordinanza Covid per la Sardegna:partono i voli,mascherine obbligatorie nei locali aperti al pubblico

E' stata emanata  l'ordinanza numero 27 del 2 giugno 2020, dal Presidente della Giunta della Regione sardegna, Christian Solinas, con la quale si vuole regolamentare la fase 2 dell'emergenza COVID-19 in Sardegna.
Via libera graduale ai voli aerei, da oggi quelli nazionali in continuità territoriale, con obbligo per chi arriva nell'isola di compilare un modulo e di registrarsi:"Ciascun    passeggero    dovrà    presentare    copia    della    ricevuta    di    avvenuta    registrazione unitamente alla carta d’imbarco e ad un documento d’identità in corso di validità".
Dal 13 si volerà negli altri scali njazioanle e dal 25 via libera per tutti i voli.
Sull’intero  territorio  regionale  è  obbligatorio  l’uso  delle  mascherine  in  tutti  i  locali  aperti  al  pubblico.  L'obbligo  vige  anche  nei  luoghi  all’aperto  laddove  non  sia  possibile  mantenere  il  distanziamento  di  almeno  due  metri,  fermo  restando  il  divieto di assembramento.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo