Case in vendita in Sardegna: il mercato immobiliare

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)
Anche nei periodi di crisi, gli italiani continuano ad investire nel mattone e si tratta senz’altro di una buona idea. Coloro che hanno un certo capitale da parte infatti possono approfittarne per acquistare un immobile e metterlo in affitto, ottenendo una fonte di reddito sicura sul lungo periodo. Naturalmente, per fare ciò occorre investire nelle zone giuste e la Sardegna è una delle regioni migliori perché tra le più gettonate dal punto di vista turistico. Sono moltissimi coloro che, specialmente nel periodo estivo, sono disposti a spendere parecchi soldi per trovare un appartamento o una villetta per le loro vacanze al mare.
Investire nel mercato immobiliare della Sardegna è dunque un’ottima idea, ma la prima cosa da fare è informarsi a capire quali siano le zone migliori dell’isola per acquistare casa ed ottenerne un certo profitto. Vediamo qual è l’andamento del mercato immobiliare in questo periodo e quali sono le province della Sardegna più consigliate per chi intende comprare un appartamento per poi riproporlo in affitto.
Il mercato immobiliare a Cagliari

La provincia di Cagliari è una delle più consigliate per coloro che intendono acquistare un appartamento da mettere a reddito. I prezzi degli immobili infatti sono decisamente più convenienti rispetto a Sassari ed il Sud della Sardegna continua ad attrarre numerosi turisti quindi la domanda non manca. I monolocali in vendita a Cagliari sono diversi e si possono concludere trattative interessanti su questa tipologia di appartamenti, che sono tra i più richiesti dai turisti ma anche dalla gente del posto. Il prezzo medio degli immobili in questa zona si assesta intorno ai 1.800 euro al metro quadro, ma bisogna considerare che gli affitti sono intorno ai 9-10 euro al metro quadro. Questa cifra sale in modo importante nel caso di case vacanze, affittate per una o due settimane.
Il mercato immobiliare a Sassari

Sassari è senza dubbio la zona più cara dell’isola, ma anche quella in assoluto più rinomata dal punto di vista turistico. Acquistare un appartamento in Costa Smeralda può rivelarsi un’ottima idea, ma bisogna avere un capitale importante da investire perché il prezzo medio degli immobili in vendita sale in modo vertiginoso, raggiungendo i 2.770 euro al metro quadro.
Di contro, bisogna considerare che gli affitti sono decisamente più profittevoli, perché ci si può spingere a chiedere fino ad oltre 30 euro al metro quadro dunque il guadagno è superiore rispetto a tutte le altre zone della Sardegna.
Il mercato immobiliare di Oristano

Senza dubbio la provincia di Oristano è quella più economica dell’isola e da queste parti si trovano appartamenti in vendita a cifre davvero ridicole. Non è però consigliabile acquistare casa in questa zona se l’obiettivo è quello di proporre l’immobile in affitto per ottenerne un certo guadagno. Oristano non è certo una provincia ad alta vocazione turistica e sono davvero pochissimi coloro che scelgono una sistemazione nella parte occidentale della Sardegna.
Può essere tuttavia una buona zona per chi intende acquistare una seconda casa per sé, perché il prezzo medio degli immobili in provincia di Oristano si assesta intorno ai 1.200 euro al metro quadro.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)