Acquisti online: aumentano le vendite con codici sconto e cashback

Lo shopping è da sempre una delle passioni più diffuse a livello globale. Con l’avvento dei dispositivi connessi a internet, questa attività è diventata più facile, più veloce e più conveniente. Le statistiche dimostrano, infatti, che nel corso degli ultimi anni i numeri relativi agli acquisti online sono cresciuti seguendo ritmi elevati costanti.
Nel corso dell’ultimo anno, nello specifico, nel nostro paese si è registrato un incremento del 15% per quello che riguarda le vendite digitali. Sale soprattutto la percentuale dei consumatori abituali, che effettuano cioè almeno un acquisto mensile sulle piattaforme e-commerce, attestandosi sull’80%. Sono dati importanti, che fanno capire come siano sempre di più le persone che preferiscono comprare beni e servizi su internet piuttosto che presso i punti vendita fisici.
I motivi che hanno portato a questa rivoluzione dello shopping sono numerosi. Innanzitutto, sul web c'è una possibilità di scelta maggiore, inoltre comprare online è sicuramente più comodo, visto che bastano pochi click per portare a termine qualsiasi genere di operazione. Il fattore principale, in ogni caso, è costituito sicuramente dal risparmio offerto dalla rete: per di più al tema dei prezzi concorrenziali garantiti dagli e-commerce si lega anche quello dei codici sconto e alle iniziative di cashback messi a disposizione da appositi portali specializzati.
Le promozioni di questo tipo esistono ormai da diverso tempo. Nel corso degli anni sono nati siti con codici sconto come topnegozi.it, che è stato tra i primi portali a capire le enormi potenzialità dell'e-commerce. Il loro ruolo è quello di selezionare e proporre agli utenti interessanti coupon da utilizzare negli acquisti presso i migliori store online.

Come funzionano i codici sconto e le iniziative cashback

I coupon presenti su portali come Topnegozi, inseriti sul sito e-commerce in fase di completamento dell’ordine, danno diritto a una forma particolare di risparmio economico.
Ogni store convenzionato con piattaforme di risparmio sugli acquisti digitali può infatti proporre diversi tipi di promozione: i codici possono portare a una riduzione percentuale del costo del prodotto oppure al risparmio di una precisa somma di denaro.
Ma esistono altre tipologie di codice sconto, come quelli che permettono di ottenere la spedizione gratuita, oppure altri che consentono di avere uno sconto sull’acquisto successivo e così via. Negli ultimi tempi, il meccanismo dei coupon è stato affiancato da un'altra opportunità di risparmio, ovvero il cashback.
Sfruttando questa possibilità messa a disposizione da siti convenzionati, al momento dell’acquisto si ottiene il riaccredito di una parte della somma spesa. L'entità del rimborso e le modalità di riscossione dipendono dal tipo di promozione lanciata dallo store.

Come risparmiare con lo shopping online
Per poter sfruttare al meglio strumenti come i codici sconto e il cashback è sufficiente iscriversi a portali specializzati come appunto Topnegozi.
La registrazione può avvenire anche tramite social, accedendo attraverso il proprio account di Facebook. Dopo di che, sarà possibile iniziare a cercare le offerte più interessanti tra tutte quelle proposte dai tantissimi siti convenzionati con il portale; tra questi ci sono anche punti di riferimento come per esempio eBay, Amazon, Booking, Groupon e tanti altri. Una volta individuato l'articolo che si intende comprare, è sufficiente accedere all’e-commerce convenzionato direttamente dal portale.
Con i codici sconto il risparmio è immediato, mentre con il cashback è possibile richiedere il rimborso quando si raggiunge la soglia di credito minima prevista. Questo può avvenire con bonifico bancario, con accredito su conto Paypal o con l'erogazione di buoni da spendere online.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo