Arrestato mentre tenta di trainare l'auto in panne: spintoni ai Finanzieri che vogliono controllare

Nella serata di sabato i Baschi Verdi della 2^ Compagnia Cagliari hanno tratto in arresto un trentaquattrenne cagliaritano per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Le pattuglie dei Finanzieri, nel corso dell’attività di pattugliamento dei quartieri del capoluogo, mentre transitavano in via Peretti notavano due autovetture ferme nel senso opposto di marcia.

Fermatisi per verificare quanto stesse avvenendo i militari riscontravano che una delle due autovetture, una Smart, era incidentata e gli occupanti erano intenti a provare di spostarla agganciandola all’altra autovettura presente, in condizioni di pericolosità e insicurezza.

All’avvicinarsi dei finanzieri una delle persone presenti, un trentaquattrenne residente in città e già arrestato lo scorso anno proprio dai Baschi Verdi per spaccio di sostanze stupefacenti, inveiva ripetutamente contro i militari e, per evitare che gli stessi si avvicinassero alla vettura incidentata, iniziava a spintonarli.

Pertanto i Finanzieri provvedevano a trarre il arresto il soggetto per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Il giovane veniva posto agli arresti domiciliari e a seguito del giudizio celebrato con rito direttissimo, veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria in attesa dell’udienza di merito fissata per il prossimo mese di settembre.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo