Ex Cotonificio Alghero, dal degrado alla riqualificazione-progettazione definitiva: ok dalla Giunta

Continua il recupero delle opere pubbliche,  si avvicina la fase di affidamento dei lavori per la riqualificazione urbanistica dell’ex Cotonificio di Sant’Agostino. Approvato oggi dalla Giunta Conoci il progetto definitivo del recupero e riqualificazione dell’ex fabbrica di via Marconi. Le risorse finanziarie disponibili sono pari a 3.176.043,17 milioni di euro, frutto di un finanziamento regionale del 2015 confermato nel novembre 2019  così come da impegni dell’Assessore agli Enti Locali Quirico Sanna con il Sindaco Mario Conoci. Il Progetto Definitivo, redatto dalla Rtp con capogruppo Politecnica Ingegneria ed Architettura di Modena,  sulla base del precedente Studio di Fattibilità tecnica ed economica ed opportunamente integrato e migliorato, prevede di recuperare e rifunzionalizzare l’intero complesso, attualmente in stato di abbandono pressoché totale, al fine di realizzare un Centro di attività e formazione che offre alla disponibilità dei cittadini sale polifunzionali, laboratori modulari, grandi spazi espositivi, accoglienza, giochi per bambini e spazi per le famiglie. Previste nel progetto soluzioni per l’alto efficientamento energetico con interventi vantaggiose per ottimizzare il rendimento del consumo energetico. L’ex fabbrica dispone inoltre di uno spazio verde di oltre 1000 mq da utilizzare come parco urbano. L’Immobile costruito nel 1954 avrà nuova vita, con il recupero di un vuoto urbano importante per attivare opportunità economiche e consentire maggiore socialità nell’area. Le scelte progettuali mirano perciò al mantenimento, per quanto possibile, della configurazione e delle caratteristiche architettoniche originali, pur con l’introduzione di accorgimenti distributivi e altamente tecnologici. “L’immobile in completo stato di abbandono – spiega il Sindaco Mario Conoci -  diventerà un centro di socializzazione importante per il quartiere di Sant’Agostino e per tutta  la città”.  Imboccata la strada in discesa del recupero dell’immobile, si procede con celerità alla fase esecutiva del progetto, prevista entro la fine dell’estate, per giungere alla gara d’appalto entro fine anno. L’Assessore ai lavori Pubblici Antonello Peru segue ogni fase dalla procedura che definisce ora la fase esecutiva. “La riqualificazione dell’ex Cotonifico rappresenta uno degli interventi più attesi dalla città di Alghero - commenta -  abbiamo voluto integrare il progetto con accorgimenti che possano finalmente risponde concretamente alla necessità di spazi adeguati e funzionali”.  Da sito degradato a cuore pulsante della città : il progetto di rinascita promuove la creazione di un polo di eccellenza con spazi dedicati all’aggregazione, ai laboratori artigiani, agli incontri culturali, esposizioni, mostre, svago, nuova impresa.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo