Emergenza Coronavirus “Fase 3” dal Comune di Sennori contributi alle società sportive

La Giunta comunale tende una mano alle società sportive di Sennori. Viste le difficoltà create dalla chiusura delle strutture sportive a causa dell'emergenza covid-19, l'esecutivo ha deciso di aumentare dall'80 al 100 %, compatibilmente con la disponibilità di risorse economiche, il contributo che il Comune assegna alle società sportive quale quota di garanzia erogata per la partecipazione alle attività, ossia all'iscrizione ai campionati.

Il provvedimento, fortemente voluto dal sindaco, Nicola Sassu e dall’assessore allo Sport, Roberto Desini, condiviso da tutta la Giunta, fa riferimento al Regolamento comunale che disciplina la concessione dei contributi alla società sportive, approvato nel marzo dello scorso anno dopo 17 anni di stagnazione. Il Regolamento, di base, prevede che la quota di garanzia per la partecipazione alle attività (iscrizione ai campionati) sia erogata per ogni stagione per un importo pari all’80% della somma realmente spesa dalle società richiedenti il contributo (spesa certificata), con esclusione delle società amatoriali.

Partendo da queste regole la Giunta ha ora deciso in via straordinaria di aumentare l'aiuto concesso alle società sportive, già pesantemente danneggiate dal lockdown per l’emergenza coronavirus. I termini per presentare le richieste di concessione dei contributi per la stagione 2019/2020 sono stati prorogati al 15 luglio 2020.





© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo