Alghero saluta la Brigata Sassari in partenza per il Libano

L’abbraccio della città e della Sardegna ai Dimonios in partenza da Alghero per la Missione per il sud del Libano. Oggi il saluto del Sindaco di Alghero Mario Conoci al Generale  Andrea Di Stasio, Comandante della Brigata Sassari e ai soldati in partenza: “Per me è un onore e un emozione rappresentare l’effetto degli algheresi e dei sardi, che vi ringraziano per tutto quello che fate con generosità e spirito di appartenenza,  elementi che distinguono l’agire nel mondo della Brigata Sassari” sono le parole rivolte dal Sindaco di Alghero nell’incontro di saluto di stamattina. Un lavoro fondamentale quello che si apprestano a svolgere i sassarini in Libano, dove il Generale Distasio assumerà  il comando del contingente italiano e del Sector West di Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon), la Forza multinazionale di interposizione delle Nazioni Unite, posizionata nel Libano del Sud. Diversi i militari algheresi, tra cui una donna, che saranno dislocati per sei mesi in Medio Oriente, dove per la seconda volta guideranno la missione di pace dell'Onu.  “La Brigata Sassari rappresenta l’identità dei sardi, e siamo orgogliosi di tributare oggi un ringraziamento per quanto hanno fatto e per quanti si accingono a fare in questa missione nella quale i nostri 450 militari avranno il compito di assistere la popolazione civile e sostenere le forze armate libanesi nelle operazioni di sicurezza”.   Al Generale Distasio, in partenza da Alghero, il Sindaco, da sardo, da algherese, ha voluto rivolgere il saluto che più rappresenta il legame forte e sincero: Fortza Paris!




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo