Alghero, da domenica 12 luglio parte la stagione concertistica di Uselli con "La stanza sonora"

L’estate algherese entra nel vivo dei suoi appuntamenti musicali e parte con una nuova rassegna concertistica che vede come protagonista il maestro Mauro Uselli impegnato nel nuovo progetto “La stanza sonora”. Dopo il successo  dei “Risvegli musicali” dello scorso anno, Uselli ripropone la magia delle sue note, questa volta barocche, che dalla piazzetta del molo, nel centro storico, sotto gli archi delle mura Sant’Elmo, risuoneranno in filodiffusione nel belvedere che si affaccia sul porto, sotto la Madonnina. Gli appuntamenti concertistici si terranno da domenica 12 luglio sino a domenica 30 agosto alle 8 30, in una location d’eccezione, una delle ville più antiche di Alghero. Un luogo storico di proprietà del naturalista e documentarista Roberto Barbieri che ha sposato l’idea del maestro Uselli. “La stanza sonora” è il luogo intimo dove il flautista proporrà il suo concerto live, con musiche barocche, brani di artisti conosciuti e rivisitazioni inedite del maestro. Bach, Telemann, un repertorio di classici ma con brio, che accompagnano il nuovo giorno e decantano un nuovo inizio, quello che tutti  auspichiamo all’indomani della pandemia che ha colpito i popoli della terra e che li vede uniti nella ripartenza. In un momento in cui il mondo deve rimettersi in piedi nonostante le difficoltà, anche l’arte e la musica devono fare la loro parte. Il concerto live, che vedrà protagonista il maestro in una performance unica ed inedita al flauto, potrà essere ascoltato sia all’interno della stanza sonora, sia nella piazzetta antistante  o sui bastioni, grazie alla filodiffusione. Sarà un momento di condivisione, di introspezione, un viaggio nella cultura illuminista, quando nella metà del settecento cambiano gli assetti di governo in Europa e nel mondo, quando la musica conosce i suoi più grandi geni, e gli artisti iniziano ad essere chiamati in tutte le corti. Le note di Uselli alterneranno momenti di quiete a virtuosismi musicali, in un crescendo di emozioni sonore, che ben si sposano con le prime luci del mattino. Dopo i suoi successi internazionali  come la rassegna musicale la Musique et l'Amour a "Place de la Commedie" nel cuore della città francese  Montpellier, dedicati alla prime ore del mattino, Uselli ripropone la formula vincente nella sua città, Alghero. “La stanza sonora”  resterà aperta  tutte le domeniche sino al 30 agosto, l’ingresso è libero.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo