Scuola, Biancareddu chiede maggiore collaborazione ai comuni per riorganizzare avvio anno scolastico

Con una lettera inviata a tutti i Comuni della Sardegna, al Sindaco della Città Metropolitana di Cagliari ed ai Commissari Straordinari della Provincia di Sassari, Nuoro, Oristano e Sud Sardegna, l’assessore della Pubblica Andrea Biancareddu ha chiesto di rafforzare maggiormente le forme di collaborazione tra tutti gli Enti interessati per la necessità di riorganizzare le modalità di avvio dell’anno scolastico. La ripresa delle attività – ha sottolineato Biancareddu - deve essere effettuata in un complesso equilibrio tra sicurezza, in termini di contenimento del rischio di contagio e benessere socio emotivo degli alunni e di ogni soggetto che ruota attorno al mondo della scuola, nel pieno rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all’istruzione.”

“ Sono infatti ben consapevole - ha proseguito l’esponente della Giunta Solinas - dell’importante lavoro che gli Enti locali interessati e le Autonomie scolastiche stanno portando avanti in questi giorni per garantire l’avvio dell’anno scolastico in piena sicurezza e nel contempo delle difficoltà che stanno vivendo alcune Istituzioni del primo e secondo ciclo di istruzione, nell’organizzazione degli spazi necessari per accogliere i propri alunni nel rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti. Per questo, in linea con quanto disposto dal Decreto Ministeriale del 26 giugno scorso  auspico che le Province e i Comuni, in virtù delle loro competenze e le Autonomie scolastiche possano favorire dove possibile, nel rispetto della normativa vigente, forme di collaborazione che tengano conto delle risorse logistiche disponibili nel proprio territorio attraverso l’eventuale messa a disposizione di spazi e aule in favore di altre Autonomie scolastiche limitrofe che si trovino in condizioni di criticità o di ridotti spazi a disposizione. Sono fermamente convinto che l’approccio collaborativo di tutti i soggetti Istituzionali sia l’elemento fondamentale per l’individuazione e la realizzazione delle migliori soluzioni.”



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo