Vacanza in Sardegna senza spendere tanto: possibile, ecco come fare

Sono anni che sogni di andare in Sardegna, ma alla fine non ci sei mai andato perché pensi che sia una cosa per pochi con il budget stellare. Ogni anno rimandi all’anno successivo. Ma hai mai guardato seriamente se sia possibile andare nella bella isola in vacanza senza spendere cifre da capogiro? Probabilmente no, perché sappi che non è cosa poi impossibile. Anzi, negli ultimi anni si può dire che sia un tipo di vacanza per tutti, basta ovviamente sapere come organizzarsi. Ecco la ricetta giusta se desideri regalarti una bella vacanza in Sardegna, ma senza spendere tanto.
La prima cosa da decidere è o l’alloggio, o il porto d’arrivo. In base all’uno definirai l’altro.
L’alloggio
La cosa più logica per spendere poco è quella di prendere un appartamentino o una casa vacanze. Questo ti consentirà di avere a disposizione una cucina nella quale preparare i tuoi pranzi al sacco e le colazioni. Così avrai già un bel risparmio.
I prodotti nei supermercati infatti hanno costi che sono come quelli di ogni normale supermercato. Attrezzati quindi di contenitori, borsa frigo e l’occorrente per portare con te i viveri. Anche qualche cena la preparerai a casa, ma una volta ogni tanto vai fuori per coccolarti un po’ e provare tipicità locali.
Trasporto
Il modo più economico per arrivare sull’isola è di certo il traghetto. I traghetti per la Sardegna low cost ti permetteranno di arrivare sull’isola a basso costo con il tuo mezzo personale, per poterlo così utilizzare per andare in giro per l’isola. Ci sono diversi tipi di viaggio che si possono fare con il traghetto: c’è la cabina con cuccetta, la poltrona riservata, il posto sul ponte. In base alle tue esigenze, alla presenza o meno di bambini, stabilirai tu qual è la formula migliore, l’orario migliore.
Muoverti con il tuo mezzo sull’isola ti consente di fare a meno di prendere mezzi pubblici che anche se di fatto non sono poi tanto costosi, di certo richiedono tempo, molto tempo e non ti permettono di portare con te molte cose.
Attrezzatura da spiaggia e sportiva
Viaggiare con il tuo mezzo, l’auto si presume, appresso è un grande vantaggio perché potrai portare con te la tua attrezzatura sportiva e tutto quanto occorre per la spiaggia: ombrellone, sdraio etc. In questo modo potrai andare nelle varie spiagge senza dover pagare quotidianamente il noleggio nelle spiagge attrezzate e nemmeno l’attrezzatura per eventuali performance sportive.
Chi l’ha detto infatti che il viaggio low cost sia un viaggio dove non si fa nulla? Ci sono spiagge proprio amate per fare sport d’acqua e l’entroterra vanta aree verdi per trekking, bici e altri tipi di attività.
Visitare e scoprire
La vita in Sardegna, quella della persona comune, non ha un costo superiore rispetto a dove vivi tu, di norma. I supermercati hanno prezzi normali e un caffè ha un costo identico. È chiaro che ci sono cose però che costano, fatte e confezionate per i turisti: escursioni, gite, cene degustazione. Sta a te stabilire dove vale la pena spendere e dove invece puoi arrivare tu. Le località vip vale la pena vederle, ma non è necessario spenderci.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo