Nessuna sanzione disciplinare alla consigliera regionale del M5S Carla Cuccu

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della consigliera regionale del M5S Carla Cuccu con la quale comunica la decadenza del procedimento disciplinare aperto nei suoi confronti dal movimento

"Sono lieta di comunicare ai miei sostenitori, ma anche ai (pochi) detrattori che mi contrastano  per interessi personali,  che a seguito del reclamo da me proposto avverso il provvedimento di sospensione, il Comitato di Garanzia del M5S ha fatto decadere  la sanzione non confermandola nei previsti termini statutari.

Con essa è decaduto l'intero procedimento disciplinare a mio carico.

Preciso, per i meno informati, che il provvedimento disciplinare non era neanche provvisoriamente esecutivo.

Ringrazio il M5S per questa equa  soluzione e rinnovo l'esortazione a tutti i
sostenitori del Movimento a lavorare uniti per il bene comune della Sardegna e per rafforzare  l'azione di attuazione del programma del M5S.

Con gli amici avvocati, tra cui Patrizio Rovelli, stiamo valutando le azioni da esperire in tutela della mia dignità personale, professionale e politica. E per comprendere come mai persone esterne al Collegio dei probiviri, e segnatamente la Capogruppo in Consiglio regionale della Sardegna, abbiano potuto avere conoscenza del  provvedimento collegiale e per quale motivo ne abbiano dato notizia alla stampa, stante il divieto di divulgazione per previsione statutaria degli atti interni."


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo