Alghero. Bomba d’acqua su Nobento, gli operari lavorano tutta la notte per riprendere l’attività

Il nubifragio che si è abbattuto su Alghero nel tardo pomeriggio di ieri, non ha risparmiato lo stabilimento Nobento, nella zona industriale San Marco. La violenza dell’evento atmosferico è stata tale, da costringere la fabbrica d’infissi che ha una superfice coperta di oltre 1500 metri quadri, ad interrompere la produzione per alcune ore, con tutti i dipendenti che si sono rimboccati le maniche per contenere l’allagamento e asciugare macchine e pavimenti il più in fretta possibile. Un lavoro incessante, proseguito fino a notte fonda, una nuova prova di determinazione e sacrificio dei lavoratori Nobento, che nelle prime ore del mattino di oggi sono riusciti a riavviare parte della produzione. Ingenti i danni, che sono in corso di valutazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo