Perantoni M5S: "Si alla zona economica esclusiva oltre il limite del mare territoriale"

Mario Perantoni
Mario Perantoni
"La  commissione  Giustizia  della  Camera  ha  espresso  parere  positivo  sulla proposta di legge concernente l'istituzione della zona economica esclusiva (Zee) oltre il limite esterno del mare territoriale, attualmente all’esame della III Commissione (Affari Esteri). Si tratta di un ulteriore passo avanti nell’iter di approvazione della legge che consentirà all’Italia di  estendere  ben  oltre  la  fascia  di  mare  territoriale  (-fino  a  200  miglia  marine  e  dietro accordo  con  gli  Stati  interessati -)  i  diritti  sovrani  all’esplorazione,  allo  sfruttamento,  alla conservazione  e  alla  gestione  delle  risorse  marine,  biologiche  e  minerali".  Così  Mario Perantoni, presidente della Commissione Giustizia della Camera e deputato M5S, dopo il voto che ha espresso parere positivo alla pdl De Stasio. "LaZee -spiega Perantoni -rappresenta un ulteriore  e  importante  strumento  per  tutelare  ancor  più  efficacemente  l’ambiente  marino  e garantire la sicurezza delle nostre coste. La questione è largamente dibattuta in Sardegna e oggetto di assurde polemiche da parte di chi parla di ‘invasione’ del nostro mare territoriale: chi sostiene queste posizioni o è in mala fede o ignora le norme di diritto internazionale che regolano la materia. La definizione dei confini delle zone economiche esclusive deve essere affidata ai negoziati e agli accordi tra i Paesi interessati, lo prevede espressamente l’articolo 74 della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare. Il nostro mare, le nostre coste, così come la nostra terra, non sono in vendita. Né all’Algeria, né ai soliti speculatori “amici”", conclude il deputato pentastellato.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Mario Perantoni