Sassari. La Torres eSport alle Final Eight LND con la Cube Controls

Una start up sassarese, divenuta tra i leader mondiali nella progettazione di dispositivi avanzati per il gaming/simulazione Motorsports, si affianca alla Torres come sponsor ufficiale per le Final eight del primo campionato e-Sport della Lega Nazionale Dilettanti che si svolgeranno dall'11 al 13 settembre.
Un traguardo che la Torres e-Sport ha raggiunto dopo aver conquistato il round #1 della competizione grazie ad un team vincente realizzato con la preziosa collaborazione di Progetto Gaming.
Per l'ultimo atto della competizione la Cube Controls sarà partner dei rossoblù ed è questa anche l'occasione per conoscere da vicino una realtà importante del nostro territorio che  in pochi anni ha conquistato il mondo del Gaming declinato ai motori.
La Cube Controls, diretta da Fabio Sotgiu e Massimo Cubeddu, progetta veri volanti dalle formula alle GT da gara che sono tra i più venduti nel mercato internazionale tanto da essere richiesti anche da piloti del circuito, l'ultimo dei quali Juan Pablo Montoya, e da noti sportivi, tra cui calciatori italiani ed esteri, appassionati di Gaming.
«L'idea è nata nel 2016 - ci racconta Fabio Sotgiu - quando ho incontrato Massimo nel mio negozio di bici. Io sono un ex pilota e appassionato di motori mentre lui si è sempre occupato di simulatori di guida. Il reale e il virtuale si sono miscelati in un sogno: quello di rendere accessibile a tutti gli appassionati la possibilità di vivere un'esperienza di vera guida sportiva».
Dal gaming al motorsport reale il passo è stato brevissimo.
«Io ero quel che si dice un "garagista" e progettavo volanti in modo del tutto artigianale e semplicemente per passione- ci racconta Massimo Cubeddu - e insieme con Fabio abbiamo avuto l'idea di farlo in modo più concreto. Abbiamo aperto la nostra pagina, condiviso un rendering e ci siamo accorti subito che l'idea poteva essere quella giusta. Dopo tante prove e mesi di lavoro è partita la caccia ai finanziamenti e siamo riusciti a metterci sul mercato».
Un riscontro talmente ampio che oggi la Cube Controls, con sede nella zona industriale Predda Niedda, non riesce a soddisfare tutte le richieste ma i clienti non mancano e aspettano anche diverse settimane per avere il miglior prodotto, per qualità e per prezzo.
«Vogliamo posizionarci sempre più in alto nel mercato nel mondo della simulazione/Gaming - confermano dalla Cube Controls - e siamo orgogliosi di poterlo fare da Sassari, dove questo sogno è nato ed è diventata realtà».
E ora, insieme, si andrà a "giocarci" le Final Eight del Torneo esport della LND: «Facciamo un grande in bocca al lupo ai ragazzi e ci auguriamo possano portare a casa un bel risultato -  è l'augurio della Cube Controls per la Torres eSport - ma già essersi  posizionati tra le prime 8 d'Italia è un gran traguardo. Forza Torres e forza Sassari».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo